Siamo quasi in tempo di budget

Cos’è il budget? Ancora sentiamo tanti hotel che non hanno un budget.  Per noi è come correre in un tunnel senza sapere cosa ci sarà all’uscita, e infatti spesso c’è il salto nel vuoto. Il budget è la linea guida, deve essere la bibbia dell’albergatore. Iniziamo quindi a vedere cosa è.

Il budget è un programma di gestione aziendale, tradotto in termini economico – finanziari, che guida e responsabilizza i manager verso obiettivi di breve periodo, definiti nell’ambito di un  piano di lungo periodo.

 

Andiamo a vedere il processo di pianificazione, programmazione e controllo, il budget deve seguire delle fasi per essere efficiente e queste fasi si possono raggruppare in 4 ovvero pianificazione, programmazione, azione , controllo . Entriamo dentro a questi processi :

 

Definizione mission e obiettivi di impresa – definizione strategia per il raggiungimento degli obiettivi – da qui partono gli imput – quindi predisposizione della pianificazione strategica – predisposizione della programmazione ( budget ) – controllo e verifica del grado di raggiungimento degli obiettivi – da qui possiamo o andare a modificare le strategie emergenti o andare a fare azioni correttive del budget.

 

Seguire questi passaggi e considerare il budget come metro corretto per il raggiungimento dell’obiettivo ci farà lavorare costantemente verso un punto formo, e sapremo sempre come stiamo andando rispetto al traguardo prefissato. Ovvio è che se lo si prende e si lascia li come quadro appeso naturalmente l’efficacia sparisce. Prevedere il risultato sarà lo stimolo per raggiungerlo, e costantemente andremo a vedere e verificare il grado di raggiungimento del risultato, in primis tramite il budget che avrà nella sua stesura un arco temporale annuale con un controllo costante almeno settimanale sulla parte ricavi mentre mensile sulla parte di controllo di gestione per l’utile di esercizio.

 

Infatti il risultato finale del processo che andremo a creare è un vero e proprio bilancio preventivo, ( budget economico – budget finanziario – e budget patrimoniale ) ossia la traduzione in termini monetari di una serie di previsioni valutazioni e formulazione di obiettivi per esprimere quindi le politiche aziendali e verificarle a priori.

 

Vediamo ora le caratteristiche del budget : Globale : riferito alla gestione aziendale nel suo insieme. Articolato per subsistemi ( centri di responsabilità, output, progetti, clienti attività ecc ) – tempificato – tradotto in termini monetari – sufficientemente flessibile.

 

Con Il budget andremo a svolgere le seguenti azione : - andremo a simulare le conseguenze economico – finanziarie di date ipotesi di gestione – forniremo degli obiettivi chiari e misurabili da raggiungere – consentiremo di valutare e responsabilizzare il management sui risultati raggiunti, passando quindi da una gestione a “ ore “ a una gestione per obiettivi – coordineremo i responsabili delle varie  funzioni nelle loro scelte – consentiremo di allocare le risorse monetarie alle aree aziendali o direttamente alle attività – agevoleremo un percorso di formazione alla logica della gestione programmata.




LEAVE A REPLY

Your email address will not be published.


Comment


Name

Email

Url